6 dicembre 2018

Il Culto della bella figura umana

Così Claudio Strinati, autorevole critico e storico dell’arte, ha definito l’opera pittorica di Francesco Cozza. L’artista, probabile parente di Tommaso Campanella, partì giovanissimo da Stignano trovando accoglienza a Roma presso i Minimi di S. Francesco di Paola, titolari della Basilica di S. Andrea delle Fratte, ancora oggi punto di riferimento per la comunità calabrese nella capitale.
1 marzo 2018

TERRE PROMESSE

"Calabria migrante", un importante contributo alla rilettura dell’emigrazione calabrese con l’intento di fare sintesi, con strumenti multidisciplinari, di un patrimonio di conoscenze altrimenti a rischio di dispersione.
13 gennaio 2018

Comunità all’estero, ricchezza incompresa

La Regione Calabria nel rapporto con le comunità emigrate manifesta un vero e proprio ritardo culturale nel sottovalutare uno strumento prezioso di promozione della regione e dell’Italia nel mondo.
17 novembre 2017

Se manca la lingua nella bisaccia del migrante

Si aprirà un problema gravissimo se in Europa verrà negato l’insegnamento della lingua madre ai giovani figli dei lavoratori migranti. L’allarme parte dalla Germania e Giuseppe Scigliano, responsabile del COMITES di Hannover, e lui stesso insegnante, analizza il sistema del bilinguismo nel sistema scolastico tedesco, a partire dalla Bassa Sassonia.
2 ottobre 2017

Il cammino della speranza,
ieri ed oggi

Dall’emigrazione italiana, che rappresentava la precedente condizione sociale, si passa a quella odierna che la capovolge prospettando il caso opposto dell’immigrazione in Italia da altri Paesi