16.6 C
Rome
lunedì, Maggio 27, 2019

Quella prematura scomparsa di Mons. Antonio Lanza

Era il 1950. Mons. Antonio Lanza, Arcivescovo di Reggio Calabria e Bova si era prodigato fino ad allora a soccorrere, dopo le ferite della guerra, le esigenze spirituali e materiali delle popolazioni della Diocesi. Destinato da Pio XII a un grande ruolo di responsabilità nella Chiesa italiana, si spense, dopo una fulminea quanto misteriosa malattia, all’età di 45 anni. Francesca Peri Minuto, in quegli anni giovane universitaria, che conobbe e collaborò da vicino con Mons. Lanza, ha raccolto in un volume i ricordi di quella stagione esaltante della Chiesa reggina sotto la guida del suo Presule.

Villa Rendano, cambia la musica

Quella che fu la dimora del musicista Alfonso Rendano, il “palazzo incantato” che richiamava artisti e intellettuali da tutta Italia, ora al servizio dei giovani talenti calabresi decisi a impegnarsi in materia di clima e risorse energetiche.

Abbiamo smarrito il senso della nostra storia

Nel diluvio di commenti ai fatti di Rosarno, il più severo e nello stesso tempo sincero, che chiama in causa la responsabilità personale di ciascuno, è stato l’intervento, su Il Quotidiano della Calabria, del prof. Vito Teti, docente nell’Università della Calabria. Lo riproponiamo ai nostri lettori come occasione di riflessione libera da ipocrisie e autoassoluzioni.

L’insostenibile leggerezza delle Istituzioni

La piovra ha messo i suoi artigli anche sul Nord del Paese e ora non sono soltanto le amministrazioni comunali calabresi a essere sciolte per mafia.

‘800 Arte e Storia Signori, il catalogo è questo

Sulla cultura e la produzione artistica dell'800 in Calabria pesano ancora pregiudizi e preclusioni e pertanto una scarsa cultura della tutela. Eppure concorsero a costruire quel patrimonio una moltitudine di architetti, pittori, scultori, intagliatori, decoratori...
Rome
pioggerella
16.6 ° C
19.4 °
13.3 °
100 %
1kmh
75 %
Lun
18 °
Mar
18 °
Mer
17 °
Gio
21 °
Ven
22 °