13 aprile 2017

Di tutto, di più (e dintorni)

Nel mio peregrinare, per motivi di lavoro, ma non solo, eccomi colmare testa e cuore di continue sequenze di sensazioni, stupori, curiosità, sostanziate dagli incontri con uomini e cose che han lasciato segni importanti nello scrigno della memoria.
13 aprile 2017

Scatti di verità, senza imbrogli

Un ricordo di tanti anni fa quando Virgilio Squillace incontrò Caio Garrubba, fotografo giramondo, che con la Calabria ha avuto un rapporto particolare. Era il 1984 e a Garrubba che tornava dopo quasi trent’anni nel mondo della sua giovinezza, chiese quali fossero i segni di una “memoria” che comunque aveva inciso nella sua formazione culturale e sentimentale. Una Calabria ormai scomparsa ma che appartiene tuttora, dopo oltre mezzo secolo, anche a noi, al vissuto della nostra storia.
6 aprile 2017

Caro vecchio, geniale zio Norman

Sulle tracce di Norman Douglas, inguaribile innamorato della Calabria, Francesco Bevilacqua ne ha ripercorso i sentieri di montagna, dal Pollino all’Aspromonte, convinto che viaggiare può anche significare osservare con uno sguardo nuovo ciò che abbiamo da sempre a portata di mano e così ridare un senso ai luoghi stessi e trovare una ragione per amarli e nello stesso tempo riacquistare la nostra identità.
4 aprile 2017

FRANCO AZZINARI

"Dalla tela emana”, scrisse Federico Fellini, “un non so che, odore di ginestre, di gelsomino o di grano alto, biondo, maturo, pervaso di tiepide atmosfere”. È partito giovanissimo da S. Demetrio Corone e ha girato mezzo mondo. Poi un giorno a Cuba si è fermato per poter ritrarre a più riprese il volto di un soggetto speciale, diventato in fretta un “vecchio amico”, lo scrittore Gabriel Garcia Marquez
27 febbraio 2017

Come un venticello profumato sul mare di Settembre

Nell’opera di Francesco Cilea è possibile cogliere echi e suggestioni di un armonioso intreccio tra musica e natura. Il Maestro riposa ora nel Monumento che la città natale gli ha dedicato e un Museo raccoglie le testimonianze di una vita di successi, ma timida e schiva.