Cittanova – Milano, solo andata

Ricordi ed emozioni dell’adolescenza rimandano l’autore a storie di emigrazione e sradicamento segnate dalle sconfitte più amare.

Come un venticello profumato sul mare di Settembre

Nell’opera di Francesco Cilea è possibile cogliere echi e suggestioni di un armonioso intreccio tra musica e natura. Il Maestro riposa ora nel Monumento che la città natale gli ha dedicato e un Museo raccoglie le testimonianze di una vita di successi, ma timida e schiva.

Ricordi di un cronista curioso

C’è qualcuno, tra i cortesi lettori, magari con qualche anno in più, che ricorda una famosa rubrica televisiva quotidiana dal titolo Cronache italiane, e che precedeva il Tg1? Erano gli anni ’70.

In Aspromonte

La natura e l’opera dell’uomo hanno conferito alla montagna una particolare architettura che la rende pressoché unica. L’Aspromonte, emerso dalle acque quando ancora le Alpi...

Un cuore verde nel Mediterraneo

Un tempo rifugio prediletto dei briganti, la Sila esercita, oggi, un richiamo irresistibile. Già cento anni fa lo scrittore Nicola Misasi avvertiva: “Vedeste, che picchi giganti, che pianure immense, che foreste folte, che sfolgorio di fiori nei prati, che acque limpide e fresche, che sole luminoso…”

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi